TRA IL DENTRO E IL FUORI





un workshop condotto da Kepler-452
nell’ambito di 10x10 - Dialoghi sull’arte a cura di Masc Collettivo negli spazi di Officina Giovani - Prato

Nel laboratorio Tra il dentro e il fuori condotto da Nicola Borghesi e Enrico Baraldi (registi e autori della compagnia Kepler-452) verrà esplorata la possibilità di creare un dispositivo registico, drammaturgico e attorale a partire dalla conduzione di una esperienza reale vissuta nel “fuori”, andando cioè a esplorare la realtà fuori dal teatro e dalla sala prove per trarne un principio di creazione teatrale concentrandosi sulle basi fondanti dell’azione drammatica. Divideremo le quattro ore a disposizione in due momenti. Nella prima parte verranno illustrati i principi fondamentali del lavoro di ricerca di Kepler-452, come il rapporto tra il teatro e la realtà e l’interdipendenza della creazione artistica dall'esperienza e dall'osservazione di un fenomeno reale, partendo da esempi concreti di lavori svolti dalla compagnia. Successivamente, dopo un training volto all’attivazione fisica e immaginativa dei partecipanti tramite esercizi specifici, sarà richiesto al gruppo di trascorrere un breve tempo (20 minuti) nei pressi del teatro, con l’obiettivo di “fare una esperienza”. I partecipanti saranno invitati a osservare cioè che incontreranno nel breve tempo a disposizione attraverso una specifica lente, concentrandosi su ciò che di stereotipico è possibile trovare nelle nostre città e tra gli abitanti. Successivamente, tornati in teatro, lavoreremo collettivamente a una restituzione teatrale dell’esperienza svolta attraverso la creazione di un “dispositivo” che sia in grado di analizzare gli elementi dello sguardo stereotipico, di interrogarsi rispetto ad esso, confermandolo o confutandolo, attivando meccanismi di “conflitto teatrale” per restituire una complessità di punti di vista attorno a un tema così delicato.