LA RIVOLUZIONE E’ FACILE SE SAI COME FARLA







uno spettacolo di Kepler-452
regia Nicola Borghesi
con Paola Aiello, Nicola Borghesi, Lodovico Guenzi
aiuto regia Enrico Baraldi
musiche Lo Stato Sociale
scene e costumi Calori & Maillard

libera riduzione teatrale realizzata da Kepler-452, V. Cramarossa,
V. Fiorica da un testo di Quit The Doner (Daniele Rielli)




Uno spettro si aggira per l’Italia, lo spettro delle direzioni artistiche condivise. Negli ultimi anni, quasi contemporaneamente, diversi gruppi di under 30 si sono riuniti in sale di fortuna e hanno immaginato, insieme alle direzioni artistiche di riferimento, quale teatro si dovesse programmare. Hanno dedicato il loro tempo, la loro intelligenza, i loro conflitti e desideri ad immaginare altri universi possibili scegliendo storie, corpi di attori, linguaggi da ascoltare insieme riuniti in altre sale. Hanno guardato ore di video, preso treni per incontrarsi, litigato su quale fosse il titolo giusto o il principio attraverso il quale sceglierlo. Soprattutto sono stati insieme e hanno tentato di lasciare il proprio segno nella realtà. Manifesto intende portare in scena questo movimento attraverso il racconto e la presenza degli under 30 in questione, sondandone idee, paure, slanci. Senza rinunciare all’idea che, dietro questo curioso movimento, possa nascondersi una metafora più ampia per la nostra generazione.